X
X
Back to the top
X

Fingerstyle

Fingerstyle

A casa come sul palco

Spesso quello che manca alla definitiva ottimizzazione di uno studio o di un brano, pazientemente messo insieme sui tasti della nostra chitarra nota dopo nota, è quell’importante passaggio che consacra tutto il lavoro, quello step che trasforma un’esecuzione incerta e scolastica in una sicura ed efficace esibizione, privata o pubblica che sia. Naturalmente, quando parlo di...

continue reading

Percussioni sulle corde, tra tecnica e setup

Non sempre la buona riuscita di una particolare tecnica sulla chitarra acustica dipende esclusivamente dalla capacità esecutiva del chitarrista, esistono infatti più fattori da considerare nel valutarne l’efficacia, spesso sottovalutati o addirittura mai affrontati in fase di studio. Per qualsiasi strumentista, in particolar modo durante l’apprendimento, è molto importante associare all’esercizio metodico una constante e...

continue reading

Diteggiatura importante, ma solo indicativa

Prima che i chitarristi “classici” si affannino a commentare per confutare quanto sto per scrivere, voglio ricordare subito che questo articolo, così come tutti gli articoli didattici di questo blog (vedi la categoria “Consigli fingerstyle”), è rivolto agli appassionati di fingerstyle (che sia esso eseguito sulla chitarra con corde in metallo o in nylon) e...

continue reading

Tre passi per ottimizzare lo studio della chitarra

Durante gli anni, lungo il mio percorso didattico sulla chitarra, ho sempre fatto un po’ di fatica a mettere a fuoco la priorità delle varie indicazioni che apprendevo e, pur ottenendo risultati confortanti, mi sono sempre mosso a braccio, guidato ora dall’istinto ora dalla presunzione di essere nel giusto. Una volta incamminatomi sul sentiero dell’insegnamento,...

continue reading

La Lettura Verticale

Credo che a tutti sia capitato di dover canticchiare, per gioco o per necessità, una melodia accennata da qualcun altro, per impararla o più semplicemente per ripeterla. A chi non è successo, infatti, di rispondere all’invito: «Fai così: “nananà…”» con una melodia canticchiata a mezza voce e più o meno intonata, pronta a replicare subito...

continue reading

Powered by Luca Francioso