Animali da tastiera,
tutto il giorno a commentare,
se la vita, quella vera,
non è un gioco in cui rischiare.

Efferati su ogni cosa,
non risparmiano nessuno:
la giornata è un po’ noiosa,
senza offendere qualcuno.

Anche se va via veloce
la realtà nei loro schermi,
con parole senza voce
loro stanno sempre fermi.

L’attitudine a sparlare
in qualunque situazione
ora è un ruolo a cui aspirare
non soltanto vocazione.

Che se il mondo sceglie un nome
per schedare una tendenza,
non importa cosa o come,
se ne accetta l’esistenza.

Ma a capirlo basta poco:
c’è chi fa e chi commenta,
chi si mette sempre in gioco.
e chi solo si lamenta!

0 14